Dott. Trengia Vincenzo – Percorso di studi e professionale

Il Dr. VINCENZO TRENGIA si è laureato in Medicina e Chirurgia nel 1984 presso l’università degli Studi di Bologna  ( 110 e lode ). Ha conseguito la Specializzazione in Ostetricia e Ginecologia ( 50/50 con lode ) presso la Clinica Ostetrica della Università di Ancona.  Ha ottenuto l’abilitazione all’esercizio della professione medica anche negli USA, dopo avere superato l’esame E.C.F.M.G. ( “Educational Commission for Foreign Medical Graduates”). In seguito ha ottenuto l’invito per “residentship” presso prestigiose Università degli USA “Harvand Medical School” di  Boston; Irvine University d i  Irvine –California ).

Ha conseguito inoltre la specializzazione in Anestesia e Rianimazione presso l’Università di Verona ( Direttore: prof. S.Ischia, nel 1993 , con 50/50  “e lode” ) , svolgendo una tesi sperimentale sull’impiego della terapia E.C.MO. ( “ Extracorporeal Membrane Oxygenation”) nei neonati gravemente prematuri; si è trattato di uno dei primi casi di neonati sottoposti ad E.C.M.O. in Italia.

Ha lavorato dal 1985 al 1988 in paesi in Via di Sviluppo in qualità di esperto medico UNICEF  e del Ministero Affari esteri nel settore materno-infantile.

Dal 1990 al 2008 ha lavorato lavora presso la U.O di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale “San Salvatore” di Pesaro, all’interno del quale si è occupato di problematiche relative alla medicina materno-fetale, diagnosi prenatale e gravidanza a rischio nonché di diagnosi e terapia della infertilità di coppia. Durante il periodo di lavoro presso la U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di Pesaro il sottoscritto  ha implementato tutte  tecniche  di diagnosi prenatale invasiva,  ed ha realizzato numerosi interventi di terapia fetale, compreso un trapianto “ in utero” di cellule staminali emopoietiche in feto affetto di beta talassemia major. Nel 2007 ha conseguito l’ incarico di responsabile  di modulo di alta specialità di Diagnosi e terapia della Infertilità di coppia presso la propria Unità Operativa.

Ha lavorato in numerosi istituti all’estero ed ha partecipato, in qualità di relatore, a numerosi congressi internazionali, trattando tematiche di  medicina materno- fetale.

Ha svolto sempre una carriera con una forte propensione internazionale : in questi ultimi anni  è stato invitato presso Ospedali esteri per eseguire sia indagini fetali invasive che prelievi di cellule staminali cordonali da utilizzare per futuri trapianti .

Dal 2008 al 2014 ha prestato servizio presso la U.O. Di ostetricia e Ginecologia dell’ Ospedale degli Infermi di Rimini, occupandosi sempre di medicina materno-fetale, gravidanza a rischio .

Dal 2014 ad oggi è  in servizio presso la U.O.di ostetricia e Ginecologia dell’ Ospedale S.Maria Della Misericordia di Urbino, in qualità di referente per la medicina materno-fetale e perinatale.

Richiedi Info - appuntamento

Accetto il trattamento dei miei dati personali | Privacy policy