Dott. Fonti Massimo

Eseguo:

  • Visita specialistica Vascolare + ecodoppler
  • Ecodoppler Arti inferiori, superiori e vasi epiaortici
  • Ecodoppler Carotideo
  • Sclerosanti
  • Esame Ano-rettoscopio

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Ancona il 9 novembre 1978 discutendo la tesi “Studio ultrastrutturale e funzionale del fegato nel ratto con shunt porto-cavale” Relatore: prof.S. Occhipinti/Co-Relatore: prof. V. Saba, riportando la votazione di 110/110 e lode .

Abilitato per l’esercizio della Professione di Medico-Chirurgo con esito positivo presso l’Università degli Studi di Ancona, sessione novembre 1978.

Specializzato in Chirurgia Generale presso l’Università degli Studi “la Sapienza” di Roma il 18 Ottobre 1984 discutendo la tesi “Il carcinoma primitivo del moncone gastrico: osservazione di 17 casi” Relatore: prof. T.F.Trecca, riportando la votazione di 70/70 e lode

Specializzato in Chirurgia Toracica presso l’Università degli Studi di Ancona il 17/07/1989 discutendo la tesi “Il mesotelioma: terapia chirurgica” Relatore prof. A. Fianchini, riportando la votazione di 50/50 e lode

Ho conseguito Idoneità Nazionale a primario in Chirurgia Generale nella sessione1989 con punteggio 80/100

Sono stato Direttore della U.O.S.Dipertimentale di “Day Surgery e Week Surgery” Ospedale “M.Montessori “ di Chiaravalla (AN) dal 2010 al 2015 e dal 2013  sino al 31 dicembre 2019 c/o Ospedale “C. Urbani” di Jesi con doppio incarico nelle due strutture dal 2013 al 2015; in extramoenia dal 1992 sono attualmente Libero Professionista operando presso le case di cura Villa Montefeltro di Sassocorvaro e Villa Igea di Ancona

Mi interesso da anni di flebologia e proctologia facendo parte di società nazionali sia come referente regionale che come membro del consiglio direttivo.

Applico tecniche innovative (laser,scleromousse, VAAFT, EPSiT, THD) nei trattamenti chirurgici sia in campo flebologico che proctologico essendo anche tutor e trainer in tali tecniche innovative utilizzando nella maggior parte degli interventi anestesie loco-regionali.