Descrizione Progetto

Fisioterapia

Prestazioni di Fisioterapia

  • Visita fisioterapica

Cos’è la fisioterapia

La fisioterapia (dal greco Φυσιο = naturale e θεραπεία = terapia) appartiene alla classe delle professioni sanitarie della riabilitazione.

Questa disciplina affronta prevenzione, cura e riabilitazione di soggetti affetti da patologie o disfunzioni congenite o acquisite in ambito muscoloscheletrico, viscerale e neurologico.

Vari gli interventi terapeutici possibili, tra i quali, per esempio:

  • terapia fisica
  • terapia manuale/manipolativa
  • massoterapia
  • chinesiterapia
  • terapia posturale

Il fisioterapista gestisce il recupero funzionale di un soggetto, sia in caso di menomazioni che di disabilità motorie, a prescindere dalla causa. A tal pro, elabora e mette in pratica le metodologie e le strategie riabilitative che ritiene ottimali (sia di base che speciali).

In fase clinica di post-acuzie, il fisioterapista ricorre a tecniche terapeutiche basate sull’esercizio le quali sono funzionali al recupero di abilità perdute a causa di un evento morboso recente, applicando metodiche di base e tecniche speciali per il raggiungimento dello scopo.

Sicuramente sulla riuscita del percorso fisioterapico incidono il benessere fisico, psicologico, emozionale e sociale. Il che spiega il necessario coinvolgimento di diverse figure, oltre al fisioterapista: medico, équipe riabilitativa, famiglie, care-givers, case-managers, comunità, etc.

La fisioterapia può intervenire in diversi campi d’azione inerenti patologie osteo-neuromuscolari:

  • ortopedia
  • neurologia
  • reumatologia
  • geriatria
  • cardiologia
  • pneumologia
  • pediatria
  • stomatognatica urologia e ginecologia.

Come si svolge una seduta di fisioterapia

Nella pratica, il terapeuta ricorre principalmente a mezzi fisici o meccanici, quali:

  • radiazioni luminose (fototerapia)
  • calore (termoterapia)
  • elettricità (elettroterapia)
  • acqua (idroterapia)
  • puro esercizio fisico.

Ovviamente la scelta di uno ovvero dell’altro dipende principalmente dal tipo d’infortunio e di dolore.

Generalmente, la metodologia più ricorrente è quella della forza meccanica, esercitata con l’uso delle mani sul corpo: il famoso “massaggio” che si può intersecare con le tecniche chinesiterapiche, terapia manipolativa o tecniche chiropratiche, rieducazione funzionale e ginnastica medica.

Scopi del trattamento

  • Riduzione e annullamento del dolore e di altri sintomi e segni di sofferenza
    • Trattamento da effettuarsi già a partire dalle condizioni più acute e severe. La precocità serve ad alleviare il dolore e a dare sollievo, ma anche a prevenire la corruzione degli organi coinvolti o eventuali peggioramenti e scompensi (contratture, fibrosi, alterazioni del microcircolo locale, alterazione della conduzione nervosa, modificazione della percezione corporea e motoria e derivati, etc).
  • Normalizzazione delle strutture neuro-muscolo-scheletriche disfunzionali e sintomatiche
    • Con riferimento a limitazioni nella mobilità articolare o nell’equilibrio di forze e tensioni muscolari, coordinazione ed efficacia nell’azione muscolare, recupero di conduttività neurale ed efficacia della circolazione sanguigna e linfatica, distribuzione corretta della mobilità multisegmentaria e ripristino di adeguate e fisiologiche sinergie motorie e funzionali.
  • Riabilitazione funzionale
    • Integrazione dei risultati nella quotidianità.
Richiedi info/appuntamento

Gli specialisti del Centro Medico Athena

Un team di professionisti al servizio dei nostri pazienti

Dottor Fabbri Lorenzo

Dottor Fabbri Lorenzo

Percorso formativo e professionale

approfondisci

Centro Medico Athena si trova a Rimini

in posizione davvero semplice da raggiungere

Dove siamo